Pallanuoto: Il “Settebello” alla caccia delle semifinali

E’ entrato nel vivo il torneo di pallanuoto alle Olimpiadi di Rio, con le nostre nazionali ancora in corsa per agguantare un piazzamento da medaglia. Dopo la bella affermazione di ieri del “Setterosa” che, eliminando la Cina, si è assicurato un posto in semifinale, tocca oggi al “Settebello” provare a emulare le ragazze di Conti e raggiungere il penultimo atto di questa avvincente competizione.

Per ottenere questo ottimo risultato nel torneo di pallanuoto, però, il team di Campagna deve fare i conti con la Grecia, avversaria non facile che ultimamente ci ha dato anche diversi dispiaceri, non ultima la World League. Sicuramente, tra le avversarie papabili, non è stato un accoppiamento troppo severo per gli azzurri, che hanno evitato mine vaganti pericolosissime. Tuttavia, dopo le due sconfitte consecutive contro Serbia e USA con cui hanno chiuso il girone, i nostri capitanati dal portierone Tempesti non partono favoriti secondo i bookmaker di Stanleybet, che danno leggermente davanti la Grecia a 1.90 contro il 2.50 italiano, mentre il pareggio è bancato a 6.00.

Prima dell’Italia, impegnata alle ore 17.20, tocca però a Ungheria e Montenegro aprire il programma dei quarti di finale. I magiari sono in vantaggio nei pronostici a 1.82 contro il 2.65 dei vicecampioni d’Europa, col pari a 6.00.

Alle 20.10 l’”Estádio Aquático Olímpico” si trasformerà in una “torcida” carioca per l’incontro più atteso,   quello tra il Brasile e la Croazia. Sarà dura per i verde-oro, chiamati a un vero e proprio miracolo per battere i campioni olimpici in carica e proseguire il cammino verso le medaglie. Nonostante la presenza in panchina di un vero e proprio “mago” come il mitico Ratko Rudic, gli allibratori di Liverpool vedono comunque gli uomini di Tucak decisamente avanti a 1.22 sui padroni di casa, offerti a 6.00, con la patta a 8.50.

Chiudono, alle 21.30, Serbia e Spagna, in cui i campioni del mondo sono sopra in quota, dati a 1.37 contro il 4.25 degli uomini di Gabriel Hernandez. L’eventuale parità al termine dei quattro periodi vale 7.50 volte la posta in gioco.